Rischio idrogeologico da domani. Ai sindaci il compito comunicare alla popolazione a rischio le misure di autoprotezione


Rieccoci. Torna ottobre e con lui l’allerta maltempo. Oggi 14 ottobre il Dipartimento di Protezione Civile ha divulgato un avviso di criticità col quale comunica che dalle prime ore di domani, lunedì 15 ottobre 2012 e per le successive 24-36 ore, si prevede il livello di moderata criticità per rischio idrogeologico.

Le zone di allerta sono il Campidano, Montevecchio Pischilappiu, la Gallura, Tirso e Iglesiente. La protezione civile prevede precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità, con frequente attività elettrica e forti raffiche di vento fino alla burrasca.

Il Dipartimento di Protezione Civile raccomanda ai Sindaci dei Comuni interessati di attivarsi per garantire l’incolumità pubblica, comunicando alla popolazione a rischio le misure di autoprotezione da mettere in atto e le ulteriori procedure previste nei piani Comunali di protezione Civile.

Secondo voi lo stanno facendo?

2 thoughts on “Rischio idrogeologico da domani. Ai sindaci il compito comunicare alla popolazione a rischio le misure di autoprotezione

  1. In primo luogo informare la popolazione dell’allerta. Non secondo noi, ma secondo la raccomandazione del Dipartimento. Per tutto il resto conta molto cosa si è fatto prima dell’allerta, a livello locale, per prevenire. Nei limiti di quanto è di competenza dei sindaci, ovviamente.

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...