[Settimana Eco] Notiziario su energie e scelte sostenibili. 1


A Tula l’Imu te la paga il vento

A Tula, comune di 1600 abitanti della provincia di Sassari, la cittadinanza non pagherà l’Imu. E non perché Tula sia un paese di eversivi. Il fatto è che Tula ricava 400.000 euro l’anno dal suo parco eolico. E la giunta comunale si è inventata il modo di sfruttare questo introito per non aumentare la pressione fiscale sui suoi concittadini. (Qui).

Se l’energia elettrica costa zero. Altro che nucleare

Vi ricordate? I nuclearisti sostenevano che l’Italia avrebbe avuto bisogno del nucleare per diminuire la sua dipendenza energetica. In realtà l’Italia inizia produrre talmente tanta energia elettrica che il chilowattora, in borsa, è arrivata a costare la mirabolante cifra di zero. Proprio zero. (Qui).

Benzina. Crollano i consumi

Ad aprile, i consumi di benzina in Italia, sono scesi del 14,1% rispetto ad un anno fa. Spinte dai costi esorbitanti alla pompa, le persone hanno finalmente iniziato ad utilizzare l’auto solo quando non se può fare a meno. Tuttavia, esiste un problema: per certi spostamenti (ad esempio quelli di coloro che abitano in frazioni o paesi poco collegati dai servizi pubblici) l’auto non può essere evitata. E allora che si fa? (Qui)

La miniera abbandonata diventa un parco solare. Succede in Germania

200 ettari. Un terreno inutilizzabile a scopo agricolo. 3 mesi per installare 330.000 moduli solari con 62 centrali inverter necessarie per la conversione dell’energia. È così che una miniera abbandonata a cielo aperto è stata trasformata nel parco solare più grande del mondo. (Qui).

Silicio addio. Pannello Solare riciclabile al 100%

Nella polemica tra pro- e anti-nucleare, si è parlato tanto del costo ambientale del pannello solare. Oggi si sta ovviando a questo problema, grazie alla progettazione e alla commercializzazione di pannelli solari riciclabili al 100%. (Qui).


Annunci

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...