[Appuntamenti] La Divina Commedia in Campidanese. A Teatro.


Inferru (Inferno) è la nuova produzione della Cooperativa Teatro Olata. Il 2 marzo alle ore 21.00 a Domus Art-Ex Casa Angioni a Quartucciu si terrà la prima nazionale (quale che sia la vostra nazione di riferimento) che sarà replicata il 3 marzo sempre alle 21.00.

L’idea mettere in scena s’Inferru Dantescu in Campidanese è di Francesca Falchi, che dello spettacolo cura anche la regia. È un inferno particolare quello che verrà messo in scena a Quartucciuun viaggio sensoriale, un percorso nei suoni, nelle luci e tra gli odori dell’opera dantesca, che dal momento della sua pubblicazione fino ad oggi non ha smesso di trasmettere potenza, angoscia, turbamento e speranza. Una miscela rivoluzionaria espressa da metafore la cui arditezza presto si scioglie nella denuncia di un sistema politico e sociale che può fare della vita delle persone un inferno in terra. Così nella Toscana del Duecento come nella Sardegna del terzo millennio.

Con Inferru la Cooperativa Teatro Olata e il suo drammaturgo e regista Salvatore Vargiu festeggiano i trentacinque anni di carriera dando corpo e suono ad un testo che continua ad affascinare l’immaginario collettivo.

Al pubblico non resta che scoprire le tappe note ma “contemporanee” di questo viaggio misterioso nell’Inferru.

 Per prenotazioni telefonare allo 070851100 dalle 9.00 alle 13.30 oppure al 3881613615 Federica Secci dalle 17.00 alle 20.00. Oppure inviare mail a teatroolata@gmail.com. Per ritirare i biglietti Via Cesare Serra 47 dalle 9.00 alle 14.00. Le prenotazioni in prevendita scadono il giorno 2 marzo alle 13.00

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...