[Dorgali-Oliena] Tiscali come Pompei? Mobilitazione per scongiurare il crollo.


Il villaggio nuragico di Tiscali [+info], situato a cavallo tra il Supramonte di Dorgali ed il Supramonte di Oliena, è in pericolo. A lanciare l’allarme è il sindaco di Dorgali, Angelo Carta, che chiede a Regione e istituzioni competenti di intervenire per scongiurare il crollo di alcune strutture del complesso archeologico.

Servono almeno 300 mila euro per gli interventi più urgenti, necessari a scongiurare la dissoluzione di un complesso architettonico vecchio di 2500 anni, meta ogni anno di oltre 20 mila visitatori.

La richiesta d’aiuto del primo cittadino di Dorgali è stata già raccolta dal limitrofo comune di Oliena, intenzionato a dare una mano ad affrontare l’emergenza Tiscali. In passato il villaggio di Tiscali è stato fortemente compromesso da incuria e scavi clandestini. È necessario oggi agire in fretta e bene così da scongiurare nuovi crolli e conservare uno dei documenti più importanti che la civiltà nuragica ci ha lasciato.

Tutti possiamo contribuire al salvataggio di Tiscali. Ci sono due conti corrente a disposizione di tutti coloro che hanno qualche euro da investire bene.

1. CC n°12198081 presso Poste Italiane; causale “Salvaguardia capanna di Tiscali”;

2. CC n° 65015807 presso Banco di Sardegna, codice Iban IT21I01015852800000 conto corrente; causale “Salvaguardia capanna di Tiscali”.

One thought on “[Dorgali-Oliena] Tiscali come Pompei? Mobilitazione per scongiurare il crollo.

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...