[Nuraminis-Villagreca] L’alta corte di Roma dà ragione alla Nora. E la sentenza ha un valore nazionale.


La Nora ha vinto la sua battaglia. L’Alta Corte di Giustizia Sportiva del CONI, accogliendo il ricorso presentato dalla società calcistica di Nuraminis, le ha assegnato la vittoria a tavolino delle gare disputate contro Ussana e Virtus San Sperate. La Nora passa così dalla terza alla prima posizione nel girone A di Terza categoria, conquistando la promozione in seconda.

La sentenza, oltre che smentire seccamente le interpretazioni con le quali Giudice sportivo e Commissione disciplinare della Sardegna avevano respinto i ricorsi della Nora, scrive una nuova pagina del calcio nazionale. Non sarà infatti più possibile per i giocatori scontare le squalifiche negli incontri contro squadre “fuori classifica”.

Il merito di questa storica affermazione della Nora va sicuramente al presidente Roberto Mudu che con grande determinazione ha combattuto per il rispetto dei codici e della correttezza. Ma senza l’impegno dei giocatori e dei dirigenti – che ha permesso alla squadra di piazzarsi in terza posizione – la vittoria in tribunale non sarebbe stata sufficiente ad assicurare alla Nora la vittoria del campionato e la promozione.

A vincere è stato il gruppo. È questo, alla fine, che conta davvero.

3 thoughts on “[Nuraminis-Villagreca] L’alta corte di Roma dà ragione alla Nora. E la sentenza ha un valore nazionale.

  1. Ma anche no, si vince sul campo quando si rispettano le regole. E l’Ussana Calcio non le ha rispettate, punto.

  2. Pingback: [Nuraminis-Villagreca] La Nora si presenta « ::il:pOPbLOG::

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...