[Lettere a Su:Barralliccu] Nuraminis. Ho visto morire il mio gatto.


Non potevamo non dare spazio a questa lettera. Rispetto al suo contenuto, alle parole che contiene, al suo racconto non abbiamo nulla da aggiungere.

Una cosa però vogliamo dire. Sappiamo che la gran parte dei cittadini sono contrari alle violenze sugli animali. Sono la loro sensibilità e il loro sguardo attento sui propri animali e su quelli dei loro vicini il primo strumento grazie al quale una comunità può individuare, isolare e fermare coloro che si rendono protagonisti di barbarie come quelle raccontate nella lettera che segue.

Per quanto ci riguarda, non siamo disposti a tollerare azioni come queste. Il blog e tutti i nostri spazi sono a disposizioni di chiunque voglia dare il suo contributo perché fatti come questi non si ripetano mai più.

* * *

Ho visto morire il mio gattino. Il mio gattino è stato STUPRATO (nel vero senso del termine). Da un essere umano che di umano non ha nulla.

La diagnosi è del veterinario non mia; non avrei mai pensato che la sua morte potesse essere dovuta ad una cosa cosi terribile. È morto dopo due giorni di agonia e terribili sofferenze. L’abbiamo ritrovato in un lago di sangue, ma a nulla sono servite le cure con gli anti-emorragici, l’emorragia non si è bloccata.

Stava morendo dissanguato quando abbiamo optato per l’eutanasia. Abbiamo voluto evitargli qualche ora di sofferenza. Gli hanno devastato l’ano, era lacerato. Forse hanno usato un bastone o forse i loro attributi. Lascio a voi le dovute considerazioni, perché io sono pazza di rabbia e dolore. Sono stata costretta ad allontanare da casa mia due dei miei gattini più piccoli e temo per i due adulti rimasti, che non posso spostare dal loro territorio.

Così, io che amo gli animali e in particolare i gatti, non posso più tenerli a casa mia.

Forse hanno fatto la stessa fine le dozzine e dozzine di gatti che sono spariti da casa e non sono riusciti a tornare perché uccisi e/o torturati. Così come altri cani e gatti del vicinato.

Ho deciso di denunciare questo fatto agghiacciante in tutti i modi possibili. Per me è una cosa gravissima non solo perché si tratta del mio gatto. È stato pubblicato un trafiletto su L’UNIONE SARDA ma non si capiva nulla perché il pezzo è stato tagliato dalla redazione e poi è apparso su Serramanna; quindi tutto inutile. Allora ho stampato dei volantini che ho appeso sui pali del paese.

Sono perfettamente consapevole che nella società in cui viviamo accadono cose ben più terribili. Non oserei mai paragonare la vita di un essere umano con quella di un gatto. Ma tanta cattiveria e crudeltà forse dovrebbe farci riflettere. Chi ha fatto questo, magari se ne va  in giro travestito da brava persona.

Grazie mille.

Lettera firmata

3 thoughts on “[Lettere a Su:Barralliccu] Nuraminis. Ho visto morire il mio gatto.

  1. Anche nella capacitá di rispetto verso gli animali si misura la dignitá di un essere umano. Anche la morte atroce di questo gattino (nel 2011, porca miseria) ci da la misura della nostra piccolezza di uomini.
    Mi dispiace tanto. Mi piacciono molto i gatti. Ne ho avuti tanti e molti di loro sono stati vittime di queste “brave persone”.

  2. Siamo sbigottiti. Pensare che una persona possa essere così sadica è difficile anche da immaginare. Speriamo che la sorveglianza delle persone aumenti, perché queste cose non riguardano solo gli animali, ma anche e soprattutto la qualità del nostro vivere civile.

  3. Purtroppo la pazzia umana non conosce limiti!!Anche a me sono spariti vari gatti ma x “fortuna” poi ho scoperto che erano stati investiti o sbranati da cani..questo fatto somiglierebbe a una sorta di sfregio,che purtroppo ha dovuto pagare il gatto!!Ma non credo che sia il caso di chi ha pubblicato l’articolo,almeno per quanto conosco io questa persona penso che potrebbe essere degli ultimissimi a poter fare dei dispetti al prossimo e di conseguenza riceverne!!E’ un fatto di persone malate che non hanno altro da fare che prendersela con gli animali perchè non si possono difendere!!Perchè non se la prendono con persone della propria stazza??Così facendo non dimostrano altro che la loro debolezza e la loro seria difficoltà mentale..spero sia l’ultimo episodio in una realtà stretta come nuraminis…

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...