[La Cava divora anche te] Diffondere attenzione conviene


Le cave sono spesso invisibili. Anche quando sono belle grandi, anche quando lo scempio che hanno prodotto è evidente e va in onda in diretta quotidiana sulla principale arteria stradale regionale.  Eppure è come se la gente non le vedesse. A molti esse sembrano una parte del paesaggio, anche se non lo sono.  In tanti non hanno ancora capito che il loro mancato ripristino genera un danno economico, sociale ed ambientale; un danno che ha un costo oggettivo, che si deve pagare, in genere profumatamente.

Quando le cave diventano invisibili vuol dire che le leggi che ne disciplinano l’attività possono essere violate. Perché nessuno ne chiederà il rispetto. Nemmeno ahinoi le amministrazioni locali, che dovrebbero essere in prima linea nella difesa del loro territorio.

Vuoi veramente questo?

Se non lo vuoi, autaci a diffondere attenzione. Usa questa nostra cartolina e diffondila tra i tuoi contatti. La trovi anche sul nostro spazio facebook: basta taggarci i tuoi amici per rendere le cave un pochino meno invisibili.

La cava divora anche te.

Un nuraghe assediato dalla cava. Faremo in tempo a salvarlo?

4 thoughts on “[La Cava divora anche te] Diffondere attenzione conviene

  1. Pingback: Cose che non hai capito: il rally di Villagreca e Serrenti. | ::il:PopBloG:: [subarralliccu]

  2. Pingback: Il veleno di Furtei. Dove eravamo rimasti ? | ::il:PopBloG:: [subarralliccu]

  3. Pingback: Il veleno di Furtei. Dove eravamo rimasti ? | ilpopblogilpopblog

  4. Pingback: Cose che non hai capito: il rally di Villagreca e Serrenti | ilpopblogilpopblog

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...