[San Sperate] Genti de bidda tua


Già da tempo a San Sperate (il paese museo) è partita un’iniziativa bella e sicuramente da seguire. Al Museo del crudo, via Roma 15 gli sguardi di Sardegna sono stati nei giorni scorsi catturati dall’obiettivo del fotografo ungherese Attila Kleb.

Non si tratta di una mostra, ma di un progetto reso possibile da un’intera comunità che si sta mostrando capace di regalare un sorriso, un’espressione di incertezza o di gioia ad un grande amico di Pinuccio Sciola e di San Sperate.

La modalità di partecipazione al progetto è semplice: ci si reca nelle location nelle quali Attila viene ospitato e fotografa i volti e le mani delle persone. Nei giorni e negli orari stabiliti di volta in volta. Attila è stato presente a San Sperate già per due appuntamenti. Tornerà a breve: da questi spazi daremo notizia delle prossime puntate del progetto. Non è necessario essere San Speratini per parteciparvi: basta avere un sorriso o un broncio da regalare.

Gli scatti raccolti da Attila verranno poi esposti nelle strade del paesemuseo. Una grande, pubblica mostra collettiva de sa genti de is biddas nostras.

Il progetto è stato ideato da Attila Kleb e Pinuccio Sciola. Coordinamento: Ass.ne culturale Noarte Paese Museo – San Sperate; Per maggiori info: mail@paesemuseo.com – 070 9601434 – 348 9013825 – 349 6069405.

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...