[Nuraminis-Villagreca] In attesa di una motivazione che non c’è: Consiglio Comunale del 31 agosto 2010.


Mutua che ti passa

Siamo ancora in attesa di conoscere per quale ragione a ::Su:Barralliccu:: sia stata negata la facoltà di riprendere il consiglio comunale del 31 agosto del 2010. La risposta che ci è stata data recita:

A seguito della Vostra richiesta del 31.08.2010 per il rilascio dell’autorizzazione alle riprese audio-video della seduta del Consiglio Comunale della data odierna, ore 18.30 […] si comunica l’impossibilità di accogliere tale richiesta in attesa dell’adozione del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale che disciplini anche le riprese audio-video delle sedute consiliari. Firmato il sindaco.

Per i primi tre consigli comunali l’assenza di regolamento non ha costituito impedimento. Per quest’ultimo invece sì. Perché? Come si legge nella risposta, la motivazione della mancata autorizzazione a filmare non c’è. Nei giorni successivi alla pubblicazione del nostro post in tema, ci è stato assicurato che una motivazione del diniego sarebbe presto venuta.

Ci chiediamo per quale motivo tale motivazione non sia stata data nei tempi e nei modi previsti dalla legge: cioè nel documento di risposta che abbiamo sopra trascritto.

L’articolo 3, legge 241/1990 (Norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi) è proprio dedicata alla “Motivazione del provvedimento” e dispone:

1. Ogni provvedimento amministrativo, compresi quelli concernenti l’organizzazione amministrativa, lo svolgimento dei pubblici concorsi ed il personale, deve essere motivato.

2. La motivazione deve indicare i presupposti di fatto e le ragioni giuridiche che hanno determinato la decisione dell’amministrazione, in relazione alle risultanze dell’istruttoria.

I presupposti di fatto e le ragioni giuridiche che hanno determinato la decisione, nella risposta che a noi è stata data, non ci sono. In attesa di schiarimenti (che seguiteremo a chiedere) vi lasciamo alla nostra relazioncina sul Consiglio comunale del 31/08/2010.

ORDINE DEL GIORNO:

1) Linee programmatiche di governo (STATUTO COMUNALE art.13)

Lavori pubblici e urbanistica

  • adeguamento del P.U.C. alla normativa regionale;
  • variante al piano urbanistico comunale per la riduzione dei comparti minimi;
  • ultimazione piano particolareggiato;
  • piano assetto idrogeologico;
  • messa in sicurezza strutture scolastiche: a riguardo si è parlato di un’azione mirata non solo alla messa in sicurezza delle strutture per la prima infanzia, ma anche alla creazione di un fabbricato del tutto nuovo da accorpare a quello esistente della scuola materna comunale, nel quale creare un vero e proprio asilo nido da dare in gestione a una cooperativa di giovani Nuraminesi. Per fare ciò il comune chiederà un altro mutuo da 100.000 euro;

  • bitumazione zona Santu Antine;
  • creare un tavolo di confronto con l’ANAS per la redazione di un nuovo PIANO TRAFFICO;
  • reperire finanziamenti per il piano integrato del centro storico;
  • ultimazione “Casa Mudu”;

Politiche sociali

  • Casa dell’anziano: viene duramente messa sotto attacco la precedente amministrazione, sia da parte del sindaco che di tutta la giunta, per avere riconsegnato la struttura alla direzione entrante con un disavanzo finanziario di 100.000 euro.
  • Grandi sforzi verranno fatti per migliorarne la gestione, tagliare i costi e ridimensionare le spese.
  • Finanziare nuovamente il viaggio per la terza età;
  • ripristinare il bonus per il primo figlio;
  • creazione di una casa famiglia;

Da questo punto in poi il sindaco ha iniziato una lunga filippica contro le scelte della passata amministrazione in materia di servizi sociali: la spesa che è stata raggiunta è smisurata, ha detto il sindaco, e purtroppo bisognerà tagliarla drasticamente, ridurre parecchi sprechi e servizi inutili.

Le spese, vigente l’amministrazione Cappai, in relazione ai soli servizi sociali ammontavano a diverse centinaia di migliaia di euro.

Agricoltura

  • Reperimento soldi per potenziamento delle infrastrutture agricole;
  • Avviare procedure di tutela dei prodotti locali (in concomitanza con iniziative di tipo nazionale o regionale);

  • Manutenzione canali di scolo;

– Sport, cultura, spettacolo

  • Pubblicazione versione ufficiale del sito internet del comune;
  • Finanziamento società sportive e associazioni;
  • Creazione di una ludoteca;
  • Affidamento in gestione del Montegranatico a una cooperativa di giovani;
  • Valorizzazione e messa in sicurezza siti archeologici: su questo punto, al quale teniamo in modo particolare, la nostra attenzione sarà massima: offriamo collaborazione fin da subito su un tema che ci è caro e sul quale crediamo di avere qualche cosa da dire;
  • Incentivare le cooperative di giovani per la creazione di corsi di informatica; corsi di inglese; corsi di musica.

2) Esercizio 2010 – variazione del bilancio / Relazione programmatica 2010-2012

Per discutere di questo punto è intervenuta la ragioniera del comune che ha elencato tutta una serie di variazioni apportate al bilancio comunale. Tra le altre cose 6.000 euro sono stati destinati a modifiche e migliorie al parco Nuracesus ed è stato ripristinato il fondo di riserva che ammonta a 29.000 euro. Gli altri spostamenti venivano elencati con una velocità  e un’approssimazione che superava la nostra capacità scrittoria e interpretativa. Certo sarebbe stato diverso poter contare su un supporto audio-video per poter conoscere, rivedere, valutare meglio la discussione.

Per chi fosse interessato, nel nuovo sito istituzionale del comune compare la delibera di giunta relativa alla variazione di bilancio. Però attenzione: i dettagli di queste variazioni sono presenti nell’allegato A alla delibera, allegato che nel sito del Comune non è stato pubblicato.

L’opposizione.

È intervenuto il capo-gruppo Paolo Cocco che ha difeso le scelte della passata amministrazione per quanto riguarda l’apertura delle finanziarie con le banche. Ha incalzato il sindaco, accusandolo di aver presentato tali mutui solo da un punto di vista dell’indebitamento, senza spiegarne minimamente l’utilità. Secondo Cocco, i mutui servirebbero a realizzare tutta una serie di progetti per il paese, tra i quali la messa in sicurezza delle infrastrutture, lavori pubblici vari ecc  … sono state dunque rapidamente elencate le opere/azioni realizzate/realizzabili con tali mutui.

Facciamo il punto.

Nel complesso la discussione è stata poco chiara: si è parlato di “una serie di mutui” accesi dalla precedente amministrazione, ma non si è chiarito mai per quale ragione e per finanziare cosa essi siano stati attivati. Non sono stati forniti dettagli sulla loro entità, sui tempi di indebitamento, né sulle strategie d’uscita da questo deserto debitorio.

In una situazione così segnata da penuria di danaro, il sindaco ha comunque garantito che uno degli obiettivi dell’amministrazione sarà quello di realizzare la copertura mobile per la piscina di Nuracesus. A noi era stato fatto notare come trasparenza e beni culturali fossero qualcosa di secondario, ché prima ci sono “ben altre” cose da fare.

La copertura della piscina?

Andiamo oltre: il sindaco ha lamentato l’accensione di mutui che hanno indebitato il Comune. Però poi sostiene di volerne accendere un altro da 100.000 euro per la realizzazione di un asilo nido. E aggiunge di voler creare una casa famiglia. Altro mutuo anche qui?

Mutuo o non mutuo?

ASSENTI: Gianfranco Cherchi (assessore alla cultura e sport); Alex Sanna (consigliere minoranza).

2 thoughts on “[Nuraminis-Villagreca] In attesa di una motivazione che non c’è: Consiglio Comunale del 31 agosto 2010.

  1. certo ke la nuova giunta attacca la passata amministrazione x la gestione della casa dell’ anziano…come farebbero altrimenti a tornare al sistema degli appalti ke vincerà sicuramente qualcuno di ben noto ai nuraminesi???? con dipendenti ke vengono fatti figurare come soci di queste cooperative fittizie e prendono una miseria ke si attesta attorno ai 700/800 €, dipendenti ke xò non partecipano agli utili ricavati dalla cooperativa con gli appalti pubblici ed ai quali vengono scontati soldi dallo stipendio se mancano x motivi di salute proprio xke figurano soci….facile fare soldi così vero??????
    la realizzazione dell’ asilo nido è importantissima xke tra poco non sappiamo più dove mettere i bambini ke stanno nascendo……non lo sapevate ke all’ ufficio anagrafe c’è una fila interminabile di persone x la registrazione dei nascituri???? ma xke non usiamo i soldi x fare veramente qualcosa di utile ed evitiamo di sprecarli x la costruzione di strutture ke resteranno perennemente chiuse?! xo mi sa ke stavolta si dovrà accendere un mutuo in banca xke TERRENI X FARE L’ ACQUISIZIOE GRATUITA NON CE NE SONO PIU’ :) :) VERO?
    cmq giampaolo prova a controllare se è possibile pubblicare una delibera senza l’ allegato…xke, se non ricordo male, non è possibile in quanto l’ allegato è parte integrante della delibera….poi un’ altra cosa la motivazione del diniego della ripresa del consiglio tarderà ad arrivare xke sicuramente si sta cercando qualke escamotage x non fare una magra figura :)..infine troppo comodo elencare una situazione debitoria senza elencarne i motivi e l’ utilità!!!! è come picchiare a sangue una persona legata…ci riesce chiunque! buonaaaa

  2. Pingback: [Consigli Comunali on Line] Solo in pochissimi Comuni. Perché? « ::su:Barralliccu::

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...