[Nuraminis-Villagreca] È leggenda! Il primo comizio online della storia.


Effetti del morbo de Su Barralliccu a Nuraminis-Villagreca

Pestilenza Su barralliccu

Ammettetelo, siamo un’epidemia. E come ogni pestilenza che si rispetti, siamo anche contagiosi.

Come fossimo una peste seicentesca ci siamo diffusi tra di voi, contagiandovi temi da campagna elettorale  (patrimoni culturali, cave, paesaggio, trasparenza telematica, rivoluzione digitale).

Ammettetelo, abbiamo dato uno scossone ad una campagna elettorale che altrimenti avrebbe avuto lo stesso appeal di una tassa. 

Mannaggia a noi. Anzi, evviva: serviamo a qualcosa! Anche noi siamo persone utili, perché fino a poche settimane fa, pensavamo di non servire a nulla, di essere dei falliti: così infatti qualcuno (che conosciamo) aveva avuto la gentilezza di definire uno di noi, diversi mesi fa, in questo stesso blog. Per carità di patria (e di elezioni) non diremo chi è … però, carissimo, adesso ci devi un favore !

Rivoltiamo la comunicazione politica: il primo comizio on line a Nuraminis e Villagreca.

Non è mica finita, la peste.

È con grandissimo piacere che vi invitiamo alla visione del primo comizio per elezioni comunali on line della storia di Nuraminis e Villagreca.

Sarà il primo di una serie, perché vogliamo e speriamo di poter ospiterare i comizi di tutte le liste, senza filtri, senza censure, come è tradizione di questo blog fallito e libertario.

Così le promesse che vi e ci fanno sono belle registratee poi vediamo.

Protagonisti del primo comizio sono i candidati della lista Civica Insieme Nuraminis e Villagreca, l’unica che finora sia uscita dallo stato metafisico nella quale ancora barcollano gli altri competitors.

Prima del video ci preme fare due precisazioni.

1. Abbiamo scelto di pubblicare il video nella sua interezza, senza nessun taglio o montaggio o commento (non sia mai che ci dicono che abbiamo giocato con i tagli).

2. La scelta di pubblicare tutto il video nella sua interezza (durata circa un’ora) ci ha costretti a comprimere il filmato, così che la stessa qualità del video ne ha risentito fortemente: di questo ci scusiamo (stiamo comunque già verificando la possibilità di mettere on line un video di qualità superiore).

Adesso, finalmente, buona visione.

Aggiornamento: caricata una nuova versione del video, di qualità migliore della precedente (sincronizzazione audio-video e maggiore luminosità delle immagini).

8 thoughts on “[Nuraminis-Villagreca] È leggenda! Il primo comizio online della storia.

  1. E’ in arrivo una versione migliorata del video (sincronizzazione audio-video e resa video leggermente migliore).

  2. PROBLEMA.

    Sono le 20.35.
    Fino a questo momento, questo blog ha registrato n° 497 ingressi unici per la giornata di oggi.
    Di questi, n° 348 si sono trattenuti a leggere questo post mentre n° ZERO hanno commentato.

    SOLUZIONE.
    si accettano suggerimenti.

  3. Cari lettori, e’ da un po’ di tempo che e’ partita la campagna elettorale nul nostro comune. La situazione di stallo forse sta per terminare, visto che il primo comizio nuraminese fa parte della storia di noi tutti e de su barralliccu, io mi permetto di segnalare a voi tutti che la politica non si dovrebbe fare solo nell’immediato momento delle elezioni, ma costantemente. ho seguito il comizio e’ notavo parole tipo” ci conoscete, sapete chi siamo. potete incontrarci per strada ” ma la verita e’ che, si vi conosciamo, sapiamo chi siete, possiamo anche incontrarvi per strada, e poi???? Di concreto? per la comunita’ cosa avete mai messo in gioco? forse la voglia di confrontarvi una volta ogni cinque anni?? spero che il futuro sindaco di Nuraminis e villagraca si degno rappresentante del ruolo che si accinge ad intrapprendere, e che non svanisca tutto l’entusiasmo di una vittoria elettorale nel giro di poche settimane. mi piacerebbe che il futuro sindaco ed i suoi collaboratori si facessero portavoce del disaggio che versa nuraminis, senza colori di partito o di religione, e arrivato il momento di lavorare e di cancellare i troppo facili modi di dire ” e’ colpa di chi c’era prima di noi”. il futuro sindaco dovrebbe secondo me devolvere i soldi che gli competono per il suo mandato, in modo che quei quatrini vengano usati subito per il bene comune, e non essere usati come arrotondamento di uno stipendio. futuro sindaco io ti auguro un buon lavoro ,sereno,traspaternte verso tutti i cittadini

  4. Dal dibattito dell’ultimo mese ormai si parla di questo sito del comune, che per quanto lodevole come iniziativa, non credo che sia il bisogno primario di una comunità come Nuraminis. Metà paese non sa nemmeno come si accende un pc, credo che organizzare dei corsi di informatica sia doveroso, in tal caso. Preoccupante è il fatto che non si sia parlato di un piano Lavoro, proposte di sviluppo dell’attività professionale, magari industriale del paese. Ormai la nuova strada è già in cantiere e tutti vogliono essere i garanti sul progetto, promettendo cose che non possono mantenere dal momento in cui è già tutto approvato; mi delude il fatto che nessuno abbia proposto qualcusa per sfruttare questa opportunità, nessuno ha parlato di un polo industriale che potrebbe sorgere, come da programma, al km 22 giù di li.. Io credo anche che una rivalutazione del territorio andrebbe studiata in ottica del circondario e non limitata al nostro paese, perchè a dirla tutta il nostro paese è veramente povero è non può accollarsi certe spese. Vorrei che nella campagna elettorare si parlasse di proposte concrete per dare vita a un futuro meno arido di quel che ci si presenta davanti. Parlare di sito internet e salvaguardia del territorio mi sembrano cose scontate, ogni amministrazione dovrebbe avere il DOVERE di farlo.. Parliamo di lavoro, perchè senza di esso non si vive.

  5. Non è chiaro a chi ti riferisci: parli della presentazione della lista? Ti riferisci a ::Su Barralliccu::?
    Te lo chiedo perché mi sembra che spesso si concepisca il blog come fosse direttamente coinvolto nell’amministrazione del paese o in eventuali amministrazioni future.
    QUESTO E’ UN BLOG INDIPENDENTE.
    Per quanto riguarda la questione del sito internet penso che invece sia prioritaria, o perlomeno sia equiparabile alle altre priorità. Come pensi di affrontare il futuro del paese senza un’adeguata “sovrastruttura” informatica e senza un rapporto diretto col cittadino degno di una comunità contemporanea?
    Evolvere e costituire un sito internet all’avanguardia nel quale pubblicare bandi, delibere, gare d’appalto, eventuali provvedimenti etc..è già un primo passo verso il cambiamento.
    Quello del sito internet è una delle tante proposte che da noi sono state formulate, tra le altre ci sono:
    -La tutela dei beni paesaggistici;
    -La salvaguardia e la conoscenza dei beni archeologici;
    -Politiche di tutela e di riuso per il centro storico;
    -Politiche giovanili;
    -Servizi sociali;
    Queste tematiche si sviluppano tutte a partire dal nostro paese, valorizzandone il patrimonio storico, coinvolgendo i giovani universitari e non, migliorandone l’immagine e sviluppando un senso d’appartenenza fondato sulla conoscenza.
    Riteniamo inoltre che attorno a queste proposte possano svilupparsi iniziative economiche non indifferenti, basterebbe osservare altre realtà vicine alla nostra per capire che le vie percorribili sono molteplici.
    Tu parli di un piano lavoro, forse non sai che la linfa del piani lavoro è l’iniziativa imprenditoriale, non si crea un piano lavoro senza un’offerta dello stesso. Crei il contenitore e poi non hai nulla da metterci dentro? Pensi davvero che il problema di Nuraminis sia l’assenza di un polo industriale ben pianificato? Sei convinto che questo “congelamento” delle attività produttive e di conseguenza delle opportunità lavorative sia dato solo da questo?
    Io credo di no, credo invece che il piano lavoro sia una proposta politica che si sviluppa nel momento in cui c’è un offerta lavorativa, cosa che ora a Nuraminis è assente.
    E’ assente a Nuraminis ed è assente in tanti altri luoghi, la crisi economica dilaga ovunque. Come pensi di arginare questo dramma globale con soluzioni locali?

  6. Il mio commento non voleva essere una critica a questo blog, anzi, è una piazza mediatica molto importante e vi ringrazio di questo. Allo stesso tempo non parlavo di nessuna amministrazione in particolare, ma della necessità di muovere qualcosa a livello imprenditoriale. Io non credo che non ci siano proposte, che non ci sia qualcuno che abbia progetti che si possano realizzare, ovviamente il problema è il finanziamento. Non so quanto un’amministrazione comunale possa aiutare in tal senso, però sicuramente il problema è serio e andrebbe approfondito, sicuramente ad un livello più ampio del comune locale. Bisognerebbe creare i presupposti per aiutare piccoli imprenditori a sviluppare i loro progetti, credo che non manchino le proposte; il contenitore di cui parli potrebbe essere un inizio. Non ho assolutamente detto che il sito internet o la salvaguardia del territorio non siano obbiettivi di notevole importanza, ma credo anche che sia giusto mettere in risalto anche altri punti importanti per non far morire un vecchio e stanco paese..

  7. La periferia, e’ una sorta di luogo lontano dal centro, la polica a Nuraminis e’ in periferia, perche’ non si vuole portarla al centro. con il termine “centro” non intendo la piazza di chiesa o il monte granatico, ma al centro dei problemi della comunita’. Si vuole innanzi tutto creare una divisione netta tra amministratori ed amministrati. cercando di far passare l’idea che l’amministrazione pubblica fa di tutto per risolvere i problemi, ma in verita ne crea tanti altri,( vedi sensi unici nelle principali vie del paese, ho altri lavori pubblici inadeguati tipo via umberto). La semplificazione di un programma elettorale concentrato in pochi punti importanti, ma di sicura realizzazione sarebbero cosa gradita a i piu’, e non faraoniche promesse che come al solito vengono disattese. il pensiero primario deve correre alla disocupazione allarmante tentando in tutti i modi di arginare l’emergenza, le risorse economiche dovrebbero essere centellinate evitando sprechi inutili (come i botti di fine anno). LARGO AI GIOVANI, e’ sempre di moda questo imperativo, e allora che sia la volta buona, basta con il paese dormitorio che e’ diventato nuraminis, fare in modo che la creativita del giovane venga fuori e non messa in discussione ogni volta.( come l’ultimo attacco subito dal pub nei giorni di pasqua). l’amministrazione dovrebbe secondo me incentivare con iniziative anche gratuite lo sport a nuraminis, 20 anni fa esistevano delle societa sportive che a fatica e sacrificio facevano del bene ai ragazzi( calcio, tennis, pallamano, danza, ballo sardo, atletica, sono alcuni esempi).un ultima questione, villagreca non sia dimenticata come al solito dopo lo scrutinio, fare in modo che nuraminis e villagreca siano piu’ vicine che in passato, organizando eventi sociali a villagreca (come il carnevale, qualche sagra, mostre di scultura pittura,) e valorizzare la nostra bellissima frazione.

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...