[San Sperate] 40 anni fa …


40 anni fa scegliere di rettificare e allargare le strade del centro storico era comprensibile. A quel tempo non era ancora radicata nella gente la consapevolezza del patrimonio storico e culturale.

Ma al giorno d’oggi questo suona abbastanza assurdo.


Il consiglio comunale di San Sperate, svoltosi il
24 ottobre 2009, ha approvato e difeso la scelta di snaturare il centro storico, addiritura incentivandola con degli sgravi fiscali.
Le testimonianze delle origini contadine del nostro paesemuseo, in pochi anni, verranno perse.

Le strade del centro storico che hanno una larghezza inferiore ai 7 m sono considerate “compromesse”, saranno quindi permessi ed incentivati gli allargamenti della sezione stradale.

Generalmente è previsto che sia l’ufficio tecnico comunale, sentita la Sovraintendenza, a decidere le variazioni strutturali al tessuto urbano del centro storico.

Con la scelta di ieri questo potere passa ai singoli cittadini, nel cui buonsenso confidiamo. Speriamo che l’Amministrazione, in questo caso, non rispecchi la comunità.

Siamo veramente sconcertati.

E’ possibile scaricare la planimetria delle demolizioni autorizzate cliccando qui


una strada del centro storico di San Sperate
una strada del centro storico di San Sperate
Una strada con la larghezza proposta di 7 m
Una strada di San Sperate con la larghezza proposta di 7 m
Annunci

One thought on “[San Sperate] 40 anni fa …

  1. Pingback: [San Sperate] Centro, estremisti edili, paladini e merendine. « ::su:Barralliccu::

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...