[Sardegna] Raccolta fondi per il quotidiano online Altravoce.net


20090326-aiuta-altravoce

ALTRAVOCE.NET, CNQ, CHOURMO presentano

“InformAzione”

9 Aprile 2009

con: Invisibile (via Barcellona), Cafè Maxia (via Barcellona), Marina Nuovo Giorno e SardegnaLiving (ex Liceo artistico – piazza Dettori), Laboratorio Raku (scalette Teresa), Lavanderia Pony (via del Collegio), La Via della Seta (via Dettori), Oz (via Baylle), Ampurias, Mana Manà (piazzetta Savoia), Caracol (via San Giovanni) nel ruolo di “Sostenitori della Libertà Di Stampa”

da loro troverete le informazioni e la possibilità di sostenere Altravoce.net, il primo quotidiano on line della Sardegna;

e con

CircoscienzaLa fisica del gioco nel ruolo di CLOWN SCIENTIFICO, in un laboratorio a cielo aperto (ore 18.00 piazza San Sepolcro)

Spazio P nel ruolo di OPERATORI DELL’APERITIVO a sostegno di Altravoce.net (ore 20.00 – 21-30 Spazio P via Napoli)

Celso y FranaHere begins the history da Stoccolma, nel ruolo di OPERATORI CIRCENSI a sostegno di Altravoce.net

CNQ, Chourmo nel ruolo di INTRATTENITORI e OSPITI dell’incontro con la Redazione de  Altravoce.net (dalle ore 22.00 Caffè Savoia via Savoia)

e con la straordinaria partecipazione di “Oz” nel ruolo di improvvisatore culinario e mescitore libero!

produzione e distribuzione: LA VOSTRA PARTECIPAZIONE IL VOSTRO CONTRIBUTO

La trama:La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire” (George Orwell)

Un giornale che chiude è un fallimento: non solo della democrazia, garante di tutte le libertà costituite, ma anche sociale. Perché significa accettare che anche nell’era della comunicazione, comunicare è difficile.

Altravoce.net è il primo quotidiano online in Sardegna che ha sempre cercato di lavorare per restituire alla stampa una ventata di libertà e forse in alcuni casi una sana irriverenza, ora si trova in difficoltà. Con la tenacia e il lavoro di una piccola redazione, ogni giorno ha cercato di informare con pochi mezzi e molta passione.

Per evitare di perdere una fetta di informazione, la strada scelta dalla redazione è quella della sottoscrizione tra i lettori: sono loro i destinatari unici di quel lavoro quotidiano. Una serata per sensibilizzare e raccogliere fondi, con l’obiettivo di contrastare una perdita pericolosa nel mondo dell’informazione. Un giornale che resiste lo fa con l’aiuto dei lettori e di chi ha a cuore l’informazione.

Altravoce resiste e allora bisogna festeggiare, insieme: perché la diversità è una risorsa e non un pericolo!

Annunci

One thought on “[Sardegna] Raccolta fondi per il quotidiano online Altravoce.net

  1. vi seguo da poco tempo,solo qualche mese,cioè dal periodo infausto delle elezioni regionali.il vostro giornale mi piace molto e mi farebbe veramente piacere aiutarvi nell’impresa.da solo e spiantata non posso fare molto ,ho lanciato anche l’idea di associarlo a sardegna semocratica e permetter così un finanziamento anche minimo perchè siamo in tanti.voi cosa ne pensate ? mandatemi un messaggio sulla mia posta e io llancerò la proposta in rete.per l’unità ha funzionato perchè non dovrebbe con voi se condividete l’idea.aspetto vostre notizie, mercoledì tornerò in sardegna e spero di ritrovarvi ciao a tutti

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...