[Capoterra] La situazione torna alla “normalità”.


La mobilitazione ha avuto successo. Moltissime persone si sono spese per aiutare Capoterra, sia precipitandosi nel luogo, sia inviando nel paese indumenti e acqua. La mobilitazione è stata così intensa da rischiare da divenire essa stessa un problema, poiché il crescente afflusso di persone e merci inizia a costituire un problema organizzativo.

Per questo, oggi il sindaco di Capoterra ha emesso un’ordinanza con la quale chiede un stop all’arrivo dei volontari e all’invio di aiuti: la grande generosità dimostrata da tutti ha infatti permesso di raggiungere un numero di volontari e di viveri/acqua/indumenti sufficiente a far fronte all’emergenza.

Ecco il comunicato stampa che ha seguito l’Ordinanza di cui sopra.

Facendo seguito all’Ordinanza con la quale è stata disposto su tutto il territorio comunale il divieto di utilizzo dell’acqua per usi umani si precisa che è vietato solo ed esclusivamente l’uso potabile dell’acqua, mentre sono consentiti tutti gli altri utilizzi: pulizia personale, lavaggio di panni e di stoviglie etc.
L’acqua potabile verrà fornita a mezzo di autobotti e con la distribuzione di acqua preconfezionata.
I sistemi di soccorso sono in grado di garantire piena assistenza alla popolazione colpita per cui non vi é alcun bisogno né di cibo né di vestiario.

Si ritiene inoltre di segnalare che il Comune non ha autorizzato alcuna raccolta di fondi né per cui si declina ogni responsabilità circa le somme che dovessero venire richieste o raccolte attraverso tali iniziative.
Il Sindaco ringrazia inoltre tutti coloro che hanno fornito solidarietà e collaborazione e inviato generi di conforto.

Capoterra, 24 ottobre 2008
IL SINDACO: Giorgio Marongiu  [scarica il comunicato in formato pdf.]

 

Siamo tutti pregati di informare i nostri contatti del contenuto di questo comunicato stampa. Per ogni ulteriore chiarimento e prima di prendere qualsiasi iniziativa è doverso contattare il numero telefonico 070.7239233

1. Nuovo comunicato stampa del sindaco di Capoterra in merito alla imminente demolizione della diga di Poggio [ clicca qui per leggere il comunicato in formato pdf].

2. è di nuovo attivo il sito del Comune di Capoterra. Là si trovano news e aggiornamenti sull’evolversi della situazione.

3. La SS 195 è stata riaperta al traffico: per arrivare a Capoterra non è più obbligatorio passare dalla zona industriale di Macchiareddu.

Annunci

One thought on “[Capoterra] La situazione torna alla “normalità”.

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...