[Viabilità] Audizione in commissione Lavori pubblici dell’assessore regionale Mannoni


Gli storici sardi discutono da tempo sugli effetti e le cause che hanno condotto i sardi nel 1847-48 a chiedere la fusione perfetta della Sardegna con la parte continentale del Regno di Sardegna. Molti hanno visto in quella cessione unilaterale di autonomia un grave errore della nostra classe dirigente, al quale si è riparato, almeno in parte, con l’entrata in vigore dello statuto autonomistico sardo, un secolo dopo.
Qualcuno ha provato a fare il bilancio di questa nostra autonomia?
Al di là di speculazioni partitiche, ci si chiede che classe politica sia quella che, dopo 60 anni di autonomia, non sia riuscita ancora a dotare l’isola di una viabilità qualitativamente e quantitavamente migliore di quella pensata e ideata per la regione dal Regno di Sardegna prima e da quello d’Italia poi.
I sardi viaggiano ancora sulle strade progettate da Carbonazzi e ancora non sono riusciti a fare della principale arteria isolana una strada extra-urbana principale (è solo secondaria).
I tracciati ferroviari sono ancora quelli varati nella seconda metà dell’800, e solo in questi anni (siamo nel 2007!!!) si sta lavorando ad un raddoppio della linea sul tratto Cagliari-Oristano.
E fermiamoci qui, per carità di patria.

 

250px-SS131DCN-0092.jpg

 

 

Audizione in commissione Lavori pubblici dell’assessore regionale Mannoni 

Audizione stamattina in Quarta commissione dell’assessore regionale ai lavori pubblici per parlare di viabilità e per fare il punto sulla situazione dei residui sulle opere pubbliche. L’organismo consiliare, presieduto da Stefano Pinna (Progetto Sardegna), nella prima parte dell’audizione ha chiesto all’esponente dell’esecutivo di fare il punto sulla viabilità in Sardegna, sui cantieri aperti, sulla situazione di sicurezza della strade sarde.

La giunta ha previsto dei grandi interventi sulle strade: 131, sulla Alghero-Sassari, sulla Sassari-Olbia, sulla 125 e sulla Cagliari – Pula. L’assessore ha spiegato che con la delibera della giunta del 5 settembre sono già iscritti in bilancio 45 milioni di euro di cui 9 milioni saranno dedicati alla riqualificazione della SS 128 (nel tratto Suelli – Mandas) 10 milioni a migliorare la SS 198, altri 10 per la Strada Provinciale 27 (tratto da Villagrande a Tortolí), altri 16 per le strade della Gallura.

L’assessore ha aggiunto che questa giunta ha dimostrato grande attenzione per la strada che collega Olbia a Palau stanziando 50 milioni di euro aggiuntivi. Sulla 131 Mannoni ha assicurato che la giunta intende chiudere entro giugno la fase organizzativa. Per quanto riguarda la variante Nuraminis-Villagreca (dal km 23,5 al km 32,3) l’appalto è stato già aggiudicato e il progetto esecutivo è in corso. Il costo di questo tratto è di 31,1 milioni di euro. Inizieranno, invece, entro gennaio 2008 i lavori per la variante di Serrenti (dal Km 32,3 al 41,8). I lavori sono stati consegnati e il progetto esecutivo approvato. La variante di Sanluri (dal km 41 al 47,6) sarà aperta il 20 gennaio 2008. Nella zona di Oristano si sta lavorando tra il chilometro 79,5 e il 109,5.

ASG MEDIA

 

Blogged with Flock

 

Tags: , , ,

 

Annunci

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...