[sUBaRRaLLiCcU]


Pubblicchiamo un contributo inviatoci qualche tempo fa da un nostro lettore. Il quale ci insegna il significato del nome che abbiamo dato a questo blog corale, che tra flussi e riflussi continua a mietere consensi (e non solo tra gli estimatori della nutria: un prossimo contributo di un nostro collaboratore spiegherà meglio i termini e le proporzioni del nostro debito nei confronti della nutria).

 

Come che sia, se volete ulteriorimente approfondire la conoscenza de “SuBarralliccu” potrete, dopo avere letto il post che segue, cliccare pure qui.

noci.jpg

Su barraìlliccu era un una specie di dado, quindi, a quattro face.

Al centro di uno dei suoi lati si praticava un foro dove veniva inserita un’assicella che che lo trapassava dall’alto in basso.

La parte superiore dell’assicella era più lunga e serviva per poterla prendere tra il dito medio e il pollice e far girare il dado che poggiava sull’estremo inferiore (detto becco) dell’assicella.

Le quattro facce erano contraddistinte da quattro diverse lettere, : P ( poni, cioè, perdi), N ( nudda, cioè, non vinci né perdi) M (mesu, cioè, hai diritto a prenderti mezza parte del mucchio), T( tottu,cioè, vinci tutto il mucchio.

Quando il dado smette di volteggiare e si adagia su uno delle suddette facce contrassegnate con una delle quattro lettere, è riconosciuta valida la faccia rivolta verso l’alto.

Questo gioco si usava farlo nelle notti di inverno e, soprattutto, nella notte della vigilia di Natale (sa nott’ e’ xena).

Provate a spegnere il televisore per questa prossima notte di Natale, accendete un buon paio di candele, ammucchiate delle noci, mandorle e castagne secche al centro del tavolo e fatte questo antico gioco che non richiede limiti di partecipazioni: vi renderete conto che la serata acquista una magica sensazione che non avevate ancora provato, o per chi l’ ha conosciuta, l’aveva dimenticata…come quella di sentirsi presenti e sentire la presenza di chi vi sta attorno: cose che ci ha tolto la televisione con le sue banalità e becere trovate in trasmissioni noiose condotte dai soliti noiosi e plurimiliardariamente pagati conduttori.

Auguri

Annunci

One thought on “[sUBaRRaLLiCcU]

  1. hai visto! me ne vergogno terribilmente ma non lo sapevo proprio. sarà un Natale diverso, questo! e grazie

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...