GORAN, RITMO E CADDOZZONI


Seppur con un pò di ritardo, pubblico un breve intervento su una bella serata passata la settimana scorsa.

Sono andata con un’amica al concerto di Goran Bregovic all’Anfiteatro Romano. Lo conoscevo di nome, vedevo le sue foto sui giornali, immaginavo la sua musica dei Balcani, ma non ho mai ascoltato le sue canzoni. E prima di allora non ho mai assistito nemmeno a un concerto all’Anfiteatro Romano, le cui gradinate in legno abusive hanno fatto desistere qualche amico sfegatato ammiratore di Bregovic a venire con noi.

Lungo la strada sotto viale Buoncammino, tantissimi ragazzi e adulti in attesa di entrare o semplicemente lì per passeggiare e ascoltare la musica. Tanti caddozzoni pure….

Entriamo a prendere posto. È molto bello, anche con le gradinate abusive. La mia amica è troppo contenta: solo io mi sono offerta ad accompagnarla a vedere il suo idolo ed è felicissima di stare lì. Ed io, invece, ancora la ringrazio per avermi segnalato l’evento. Inizia il concerto, si spengono le luci e solo il palco rimane illuminato. Sopra, un’orchestra di 7 elementi che suonano trombe, trombette e trombone, due ragazze coriste in abiti folcloristici serbi, un cantante vestito di nero e a fianco a lui, appunto, Goran tutto in bianco. Proprio come l’ho sempre visto nelle foto (le poche volte che l’ho visto).

Inizia la musica…una canzone molto frenetica, bella… Io chiamo mia sorella per renderla partecipe di ciò che si è persa. Non si sa per quale mistero, ma sugli spalti e sulle scale le persone si muovono a ritmo altrettanto frenetico, mentre sul palco sono tutti composti, seguono il ritmo con movimenti del capo o della gamba, e anche le due coriste, ancheggiano sul posto.

Una ragazza di fronte a me muove il busto, con movimenti che ricordano quelli di un serpente che esce fuori da una cesta indiana, ammaliato dal suono del flauto incantatore, solo molto più concitati.

Una signora seduta dietro di me a un certo punto urla contro un ragazzo, che da dietro le ha rovesciato sbadatamente della birra…. E lui con la birra in mano si nega….

Un gruppo di 3-4 ragazze vicine si dimena a più non posso, ride, chiacchiera rumorosamente, il suo umore segue quello della musica e quando questa si fa scatenata quasi quasi travolgono anche la mia amica, che invece vuole ascoltare il concerto in santa pace. Io rido e le dico di unirsi a loro. E lei, no, assolutamente!!! Lei alla discoteca ha già dato a suo tempo… Però quando cantano l’ultima e più famosa canzone (solo in quel momento ho scoperto che conoscevo già Goran Bregovic),  Kalashnikov, lei era in piedi a seguire il ritmo con le mani… il massimo della trasgressione!!!!

Ed io? Nemmeno quello! Anche se la musica mi piaceva tanto. Però ho urlato, insieme agli altri, dietro richiesta del cantante, “all’attacco!” prima del ritornello della canzone. Ho ammirato il concerto, mi son ripromessa che mi procurerò i CD, ma al massimo ho seguito il ritmo con il piede.

A fine concerto i commenti della gente, favorevoli naturalmente. Fuori ancora tantissimi ragazzi e loro…. i caddozzoni: pizzetta e patatine fritte non ce le ha tolte nessuno! 

Annunci

4 thoughts on “GORAN, RITMO E CADDOZZONI

  1. c’ero anche io a quel concerto. mai visto un tale spettacolo, più che musica mi è sembrato un magico incantesimo. se avessi avuto un telecomando a disposizione avrei premuto per il rewind! ancora e ancora!

  2. e già! ha chiacchierato cordialmente e scherzato, nonostante le difficoltà della lingua (spero che questo concerto vi piacerebbe molto!)…

  3. L’ennesima volta che me lo perdo, un concerto di Bregovich dev’essere meglio di un matrimonio rom

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...