[Macomer] Nasce “Made in S.”, il Festival dedicato alle migliori produzioni originali indipendenti di artisti sardi


made in S

 

L’expo della musica sarda prende forma nel Marghine. Nasce la prima edizione del “Made in S.”, il Festival dedicato alle migliori produzioni originali indipendenti di artisti sardi, promosso dall’ l’Amministrazione comunale di Macomer con il contributo dell’Assessorato del Turismo della Regione Autonoma della Sardegna, organizzato da Sardegna Concerti in co-produzione con il Festival Internazionale Jazz in Sardegna, con la direzione artistica di Lello De Vita. Solo musica fatta in “casa”, selezionata tra le centinaia di gruppi interessanti sparsi in tutta l’isola.

Una due giorni intensissima che vedrà alternarsi ininterrottamente 18 live act la prima e 16 la seconda serata, dalle 17,00 alle 01,00, il 25 e il 26 agosto, nello Stadio Comunale di Macomer. Una vetrina straordinaria posizionata strategicamente al centro della Sardegna, punto perfetto di raccordo e di incontro per le band sarde già note ed emergenti che arriveranno da tutti gli angoli dell’isola. In totale, ben trentaquattro, su un megapalco vero di 18 mq, allestito con una strutture ad alta tecnologia, megascreen e due live-set per permettere ai gruppi di alternarsi uno dopo l’altro senza tempi morti dovuti ai cambi di formazione. Dominerà l’arena del MIS la presenza in mezzo al campo della riproduzione a grandezza naturale di una statua di Monti Prama, a cura di IRS.

Al MIS ci saranno nomi di punta del panorama musicale regionale, che si stanno imponendo all’attenzione del pubblico oltremare come Sikitikis, le sardo-londinesi Mab, Lu, Menhir, Kna (Kenze Neke + Askra), Ratapignata, (P)neumatica, Alberto Sanna & Anima Nera, Burro Brown Ensemble (gli Antennah che incontrano la voce storica dei Diaframma), Mucca Macca, Irene Nonis. Ma lo spazio del MIS è dedicato soprattutto agli emergenti che seppur poco conosciuti al grande pubblico non sono certo da meno come talento e capacità artistiche: Vanvera, Primo Chef Del Cosmo, Lostark, Nielsa, Adtsl, Run&Gun, I Figli Di Dubal, Orchestra Bartali, Subra Liberos, Lu, Aprile In Super 8, The Mellow Days, Heaven Enum, Bgz, I Padrini, Train To Roots, Maqom V, Pedditzi Trasporti, Nasodoble, Zaman, Neeva, Inkarakua, Giovanni A. Sechi, Exhagonal, Arp Xp, Maver E Sensational Gianni.

Ecco perché al MIS non ci saranno né headliner, né gruppi spalla, né guest star, ci saranno solo gruppi e solisti che suoneranno prima, e altri dopo, in un set di venti minuti ciascuno. Una miscellanea omogenea “politically correct” di proposte musicali scelte non per fama, ma per talento e bravura. Tutto il Festival sarà documentato attraverso le riprese dirette dal regista Rodolfo Roberti e registrato dal vivo per la realizzazione di un DVD.

MIS non sarà solo vetrina della musica live ma ospiterà anche le etichette isolane più importanti come HERE I STAY, DESVELOS, TRASPONSONIC, S’ARD, IL QUINTO MORO, ZAHR, strutture che da anni si sono ritagliate un importantissimo spazio nel settore delle produzioni discografiche indipendenti, operando in stretta sinergia con altri addetti ai lavori e produzioni nazionali ed estere o con i grandi Festival internazionali che da oltre venticinque anni lavorano in Sardegna per ospitare i grandi nomi del panorama musicale mondiale. Nello spirito del MIS, anche la birra ufficiale del MIS è di produzione sarda: la Dolmen di Uri (SS).
Ma la vera protagonista sarà la musica,

 

“……….tanta musica, non solo quella tradizionale o etnica, spiega il direttore artistico – ma tutti i generi musicali che provengono dal risultato di parecchia esperienza sul campo, concerti, rassegne, concorsi, e dalla fatica e dal sudore di migliaia di ore di sala prove di questi musicisti, dove, con grande difficoltà e tanta tenacia, producono musica bellissima>>

 

COSTI
Il week-end al MIS inoltre prevede, in accordo con il Camping Nurapolis di Narbolia a Oristano a due passi da Macomer, un conveniente pacchetto ‘tutto-incluso’ di 90€ a persona che comprende i biglietti per le due serate, la partenza da Cagliari alle ore 10,00 di sabato 25 agosto, la sistemazione nel camping, il transfer da e per lo Stadio Comunale di Macomer per tutti e due i giorni del MIS, partenza dal camping e rientro a Cagliari il 27 agosto alle ore 19,00. La stessa offerta senza transfer costa 50€ a persona, 80€ per due e 130€ per quattro. Per sistemazione in camping, si intende piazzola ad uso singolo, o in due, o in quattro.

Per chi volesse invece acquistare solo i biglietti per le due giornate li può trovare disponibili in prevendita da martedì 7 agosto al costo per serata di € 5,00 presso il CALL CENTER, V. Sulis 41 Cagliari, tel. 070/684275, il BOX OFFICE, V.le Regina Margherita 43 Cagliari, tel. 070/657428, a Macomer presso LOGOZZO in Via Puglia 1 (Conad) – tel. 0785/747196 e in tutta l’isola presso il CIRCUITO GREEN TICKET e gli abituali punti vendita; oppure al prezzo di € 10,00 (per giornata) se lo si acquista direttamente al botteghino dello Stadio Comunale la sera dei concerti.

 

MIS
Il MIS cercherà di dare voce, in modo professionale al pari dei Grandi Eventi, al prezioso scrigno di linguaggi espressivi autentici che nascono qui, si lasciano contaminare dall’occidente, dall’oriente, si incontrano nei lidi del jazz, si ispirano ai suoni elettronici, si lasciano andare ai ritmi in levare del reggae, della fervida scena posse, al rap, all’hip hop, al funky, ripercorrono indietro tra bouzouki, ampolle dai riverberi imprevedibili e vecchi registratori a bobina, la storia degli ultimi vent’anni fino a Dylan o Neil Young, o si ribellano con una incontrollabile anima rock, hardcore, progressive, melodica, surf, garage, psichedelica, che scava fino alle radici del folk, blues, country, ma soprattutto sarda.

Made in S. sta in inglese non per, ‘fatto in u.s.a.’, ma provocatoriamente come “fatto in Sardegna”, contrassegno di ottima qualità e di un popolo di straordinari musicisti che deve scoprire con dignità prima di tutto in casa sua il proprio talento, le peculiarità culturali e musicali, uniche al mondo, per poi esportarle, oltre i confini, ovunque. “Made n S.” riprende il discorso da qui, si fa contenitore creativo di mille generi musicali, tra sperimentazione, tradizione, modernità, contaminazione e molto rock’n’roll, frutto di un incontro tra differenti sorgenti musicali e generazionali.

Un viaggio dal sapore “millegusti” che stimoli il confronto tra i gruppi, invitati ad esibirsi con il loro sound energico in un vero showcase, e valorizzi il grande patrimonio artistico delle produzioni originali sommerse che coinvolge tanti autori nell’isola, il più delle volte ancora costretti a esprimersi in condizioni tecniche precarie e piuttosto frustranti.

Dare voce ancora, con passione e professionalità, a questi abili “artigiani locali” della musica, dai contenuti sardi, nazionali ed internazionali, che mai come in questi anni stanno producendo un grande fermento di idee originali, consapevoli anche della forza e delle grandi potenzialità che la Sardegna può offrire rivolgendosi al mercato discografico italiano e mondiale.

Un progetto che possa far incontrare, conoscere e mescolare le diverse attitudini musicali dei giovani sardi e che possa fare anche da tramite allettante per incoraggiare l’aggregazione sociale dei giovani e degli artisti attraverso le sonorità più svariate. Il MIS intende accendere negli anni un percorso produttivo per queste straordinarie risorse artistiche ed umane della Sardegna, sinonimo di inimitabile energia, valore, ricchezza culturale, forte temperamento, e far uscire finalmente alla luce del sole, tutte le migliori sonorità made in sardegna artisticamente valide ed emozionanti.

 

INFO, PRENOTAZIONI, E PREVENDITA:
CALL CENTER, V. Sulis 41 Cagliari, tel. 070/684275; BOX OFFICE, V.le Regina Margherita 43 Cagliari, tel. 070/657428, LOGOZZO a Macomer, Via Puglia 1 (Conad) – tel. 0785/747196.
Info:sarconline@tiscali.it
Prezzo d’ingresso per serata:
€ 5,00 in prevendita
€ 10,00 al botteghino

 

Organizzazione:
Sardegna Concerti
Co-produzione Jazz in Sardegna
Via Sulis 43
09124 Cagliari
tel. 070 654904
fax 070 6848030
http://www.sardegnaconcerti.com
http://www.jazzinsardegna.it
info:sarconline@tiscali.it

 

Direttore artistico:
Lello De Vita
e-mail:lello.mis@gmail.com
http://www.myspace.com/madeins07

 

PROGRAMMA
Nella giornata di sabato 25 agosto 2007 i cancelli dello Stadio Comunale di Macomer apriranno alle ore 16,00. A partire dalle 17,00 si alterneranno uno dietro l’altro diciotto live act sul palco del MIS: SIKITIKIS, VANVERA, MAB, PRIMO CHEF DEL COSMO, IRENE NONIS, LOSTARK, NIELSA, ADTSL, RUN&GUN, I FIGLI DI DUBAL, ORCHESTRA BARTALI, SUBRA LIBEROS, LU, APRILE IN SUPER 8, THE MELLOW DAYS, HEAVEN ENUM, BGZ, I PADRINI. In chiusura della prima serata dance hall con Dj set ARP XP, MAVER e VJ SET con SENSATIONAL GIANNI.
Domenica 26 agosto i cancelli riapriranno sempre alle 16,00 e dalle 17,00 si avvicenderanno per il MIS sul megapalco dello Stadio di Macomer sedici live act:
KNA (KENZE NEKE + ASKRA), RATAPIGNATA, MENHIR, TRAIN TO ROOTS, ALBERTO SANNA & ANIMA NERA, MAQOM V, PEDDITZI TRASPORTI, NASODOBLE, (P)NEUMATICA, ZAMAN, NEEVA, INKARAKUA, BURRO BROWN ENSEMBLE, GIOVANNI A. SECHI, MUCCA MACCA, EXHAGONAL. In chiusura dance hall con Dj set ARP XP, MAVER e VJ SET con SENSATIONAL GIANNI.

 

fonte http://www.crastulo.itgrazie a sambu per la segnalazione.

Annunci

One thought on “[Macomer] Nasce “Made in S.”, il Festival dedicato alle migliori produzioni originali indipendenti di artisti sardi

  1. questo SuBarralliccu sta diventando sempre meglio. è BELLISSIMO. tutto, in tutto e per tutto. complimenti vivissimi.

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...