[L’archivio che non c’era] Archivi, questi ScoNoSciUTi. parte II


d

Approfitto per ancora pochi istanti della vostra attenzione sul mondo degli archivi. Per quanto possibile e nell’ambito del mio lavoro vi proporrò delle schede sui Comuni e sui loro archivi.

Per raccontarvi e raccontarci un po’ di storia, di quella storia che non conosciamo e per introdurvi in un mondo che è così ben archiviato che nessuno ne sa proprio niente! Perché gli archivi custodiscono la nostra memoria storica e senza memoria storica che storia ci sarebbe?!

Abbiamo attivato questo spazio, “archivi memorie identità“, dedicato agli archivi in Sardegna, in particolare a quelli dell’ente Comune.

Molti tra di voi si occupano di cultura e hanno variamente a che fare con gli archivi, che sono un aspetto fondamentale della vita di tutti.

Vi invitiamo, però, caldamente a verificare la condizione degli archivi del vostro Comune e parlarne, a valorizzare le iniziative che vengono prese in questo senso dai Comuni o l’assenza di politiche archivistiche presso gli stessi.

Ricordiamoci che il più delle volte un Comune spende milioni in festival (cosa che fa numero, porta le masse e massimizza i consensi) e non spende nulla per gli archivi (tema poco sensibile per la gente, pure in termini elettorali ha poca ricaduta).

Signori, quello degli archivi non è un vezzo è un tema centrale.

Parliamone, parlatene, facciamone parlare. Facciamolo sapere.

Esistono milioni di euro della C.E.E. ma i vostri sindaci nemmeno presentano i progetti.

Annunci

3 thoughts on “[L’archivio che non c’era] Archivi, questi ScoNoSciUTi. parte II

  1. Ciao Ulusu… dire la Cee non è corretto. oggi si parla di Unione Europea. In ogni caso, i bandi ai quali ci si riferisce sono i POR che spesso beneficiano di contributi europei. In ogni caso qualche anno fa l’UE ha stanziato moltissimi soldi proprio per interventi archivistici. Attraverso il POR la Sardegna avrebbe goduto di finanziamenti così consistenti da permettere interventi di valorizzazione e ammodernamento delle strutture archivistiche comunali praticamente a costo zero. Ma meno di 20 comuni (su oltre 350) hanno presentato progetti in tal senso.

Esprimi la tua opinione

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...